Laureato in Architettura, Diplomato in regia all’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica Silvio D’Amico e in recitazione al Laboratorio di Esercitazioni Sceniche di Gigi Proietti, Quartullo è stato in Nomination all’Oscar nel 1987 per il miglior cortometraggio (Academy of Motion Picture Arts and Sciences).

Durante gli studi in Accademia d’Arte Drammatica e al Laboratorio di Proietti, debutta professionalmente in teatro nel “Fra Diavolo” di G. Aceto, con la regia di Aldo Trionfo e protagonista Alessandro Haber (1981). Dal 2013 al 2016, l’attore, insieme a Sabrina Ferilli e Maurizio Micheli, ha portato in scena lo spettacolo Signori le paté de la maison! Adattamento di Carlo Buccirosso e Sabrina Ferilli, con la regia Maurizio Micheli.

Mentre al cinema, si fa notare ne Il Marchese del grillo di M. Monicelli, con Alberto Sordi e, recentemente in Scusa ma ti chiamo amore (2008), Scusa ma ti voglio sposare (2010) di F. Moccia e in L’eroe, un film di Cristiano Anania, con Salvatore Esposito (2017). In tv è apparso in fiction di successo: tra le più recenti come Distretto di PoliziaL’ispettore Coliandro – Il ritorno dei Manetti Bros, (Raidue)  “Rimbocchiamoci le maniche” di Stefano Reali, (Canale 5)  e La pallottola sul cuore 3 con la regia di Luca Manfredi (Raiuno).